Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Old & Young di Luca Nassini vince la «Regata Dell'odio»

Old & Young di Luca Nassini vince la «Regata Dell'odio»

Secondo Proteus 90 Mod «Graffio» di Bruno Manenti, terzo il Protagonist «Avec Plasir» della Lega Navale Italiana di Biella di Matteo Giovanelli

image

Foto Rapuzzi – CVG.
 
Due ore e 18 minuti è il tempo impiegato dal Melges 32 «Old & Young» per andare dal Marina di Bogliaco a Campione (e ritorno).
È la miglior prestazione per la 67ª edizione del «Trofeo dell'Odio», classica di chiusura del calendario gardesano, anche se a Gargnano ci sarà una coda il prossimo 20 ottobre con il recupero per la prova dei giovanissimi dell'Optimist del Trofeo Antonio Danesi.
Il Melges 32 condotto da Luca Nassini (Cv Gargnano) ha preceduto sul traguardo il Proteus 90 Mod «Graffio» di Bruno Manenti (Vc Desenzano) con ottimo terzo assoluto il Protagonist «Avec Plasir» della Lega Navale Italiana di Biella condotto dal gargnanese Matteo Giovanelli.
 
Il resto della classifica dei Protagonist 7.5 vede al 2° posto Luciano Galloni (Cv Gargnano), 3° Claudio Bazzoli (Cv Gargnano), 4° Andrea Barzaghi e 5° Claudio Marzollo (entrambi Canottieri Garda Salò).
Tra le Star vincono Zane-Tonini. Molto partecipata è stata la Veleggiata per le barche da diporto e gli equipaggi dei progetti sociali.
Qui si sono distinti «Funatica» di Angelo Capello, «Dolphin Mr» con Sergio Feltrinelli.
La regata e la veleggiata sono state organizzate dal Circolo Vela Gargnano su delega della Federazione Italiana Vela e 14ª Zona Federvela.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni