Home | Sport | Volley | La guida a Itas Trentino-Kioene Padova delle ore 19

La guida a Itas Trentino-Kioene Padova delle ore 19

Superlega, mercoledì in campo alla Blm Group Arena per l’ultimo recupero

image

Foto di Marco Trabalza.
 
L’Itas Trentino torna in campo alla BLM Group Arena nella serata di mercoledì 13 gennaio per disputare con la Kioene Padova il recupero della dodicesima giornata di SuperLega Credem Banca 2020/21, originariamente programmata per il 29 novembre 2020.
Fischio d’inizio fissato per le ore 19: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento).
 
 QUI ITAS TRENTINO  
Sostenendo questo ulteriore appuntamento infrasettimanale la formazione gialloblù si metterà in pari con il calendario del campionato, avendo recuperato tutte le partite precedentemente rinviate a causa del Covid-19.
L’occasione per provare a muovere ancora la propria classifica e fortificare il terzo posto dietro Perugia e Civitanova è piuttosto ghiotta, Padova permettendo.
 
«La partita vinta al tie break domenica sera con Monza ha dimostrato come siano ancora molti gli aspetti del nostro gioco da migliorare per esprimerci costantemente ad alto livello, – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando il match. – Mi auguro che i ragazzi siano bravi a cogliere tutte le indicazioni, positive e negative, emerse da queste prime partite del 2021.
«L’incontro con Padova ci offre un immediato banco di prova per capire se abbiamo imparato dai nostri errori e, guardando la classifica, per cercare di mettere in cascina altri punti preziosi.
«Per questo motivo dovremo scendere in campo con la giusta tensione e riuscire a trovare in fretta le giuste contromosse nel momento in cui la Kioene ci metterà in difficoltà, come già accaduto nella gara d’andata.»
 
Il match sarà solo il primo dei due casalinghi che i gialloblù disputeranno durante questa settimana, considerato che poi sabato pomeriggio arriverà il momento di Itas Trentino-Top Volley Cisterna (anticipo del diciannovesimo turno); la squadra affronterà il doppio impegno portando in panchina il giovane schiacciatore classe 2002 Stefano Bonatesta al posto di Dick Kooy, ancora precauzionalmente a riposo a causa del risentimento muscolare avvertito domenica mattina.
In questa occasione Trentino Volley andrà a caccia della 610a vittoria della sua storia (in 872 partite ufficiali), la 319a a Trento dove non perde dal 25 novembre (1-3 con Vibo).
In regular season il Club gialloblù ha ottenuto l’affermazione in 201 delle 261 partite casalinghe sin qui disputate.
 
 Gli avversari  
Quella di mercoledì sera sarà solo la seconda partita del 2021 per la Kioene Padova; nell’anno nuovo i bianconeri allenati da Cuttini sono scesi in campo solo sabato 2 gennaio (sconfitta casalinga con Civitanova per 0-3), riposando nell’ultimo weekend visto che la sfida con Modena era già stata anticipata a novembre.
I veneti non vincono dallo scorso 6 dicembre (3-1 interno con Padova) e sono reduci da cinque battute d’arresto consecutive in campionato, ma lo scorso 30 dicembre sono andati vicinissimi dall’espugnare il campo di Monza cedendo solo al tie break.

Nonostante la penultima posizione in classifica, con un punto di ritardo da Ravenna, Padova sin qui si è distinta soprattutto in battuta (sesta squadra di tutto il torneo per ace realizzati, media di 1,37 a set) e in ricezione (è la seconda per colpi perfetti per parziale), soprattutto grazie ad uno specialista della seconda linea come l’affidabilissimo libero Danani (nettamente il miglior bagher del torneo).
Fra le individualità, da segnalare la bella stagione sin qui vissuta da Stern (quinto bomber del campionato con 296 punti personali), dal centrale Vitelli (terzo centrale a livello statistico e settimo muratore della SuperLega) e l’esplosione del giovane schiacciatore Bottolo, cresciuto nel vivaio patavino e già protagonista nell’estate del 2016 come partecipante al Trentino Volley BIG Camp (il camp estivo gialloblù organizzato dal Club di via Trener ogni anno sul Monte Bondone fra giugno e agosto).
 
 I precedenti  
Mercoledì si giocherà il trentasettesimo confronto ufficiale della storia fra le due Società; il bilancio è nettamente favorevole ai colori gialloblù, usciti vincitori in trenta circostanze, ma i veneti hanno esultato in due delle ultime cinque partite giocate, fra cui anche il precedente più recente andato in scena alla BLM Group Arena (20 novembre 2019, 2-3 con parziali di 25-20, 20-25, 19-25, 25-23, 19-21).
Nei diciotto incontri ufficiali disputati a Trento, Padova ha vinto solo un’altra volta: 7 novembre 2004, per 1-3 con l’ex Meszaros mvp. Il match del girone d’andata, giocato lo scorso 27 settembre 202 alla Kioene Arena, aveva sorriso all’Itas Trentino per 3-0: parziali di 27-25, 25-15, 26-24 con Nimir Abdel-Aziz mvp (22 punti fra cui 9 ace).
 
 Gli arbitri  
L’incontro sarà diretto da Veronica Mioara Papadopol (di Mantova, in massima serie dal 2018) e Giuseppe Curto (di Gorizia, in massima categoria dal 2013), rispettivamente alla terza e all’ottava partita stagionale in SuperLega.
Per il fischietto virgiliano sarà la prima partita assoluta rispetto a Trentino Volley, mentre per quello friulano l’ultimo precedente risale al 25 novembre (sconfitta casalinga con Vibo per 1-3, ultimo ko prima di dodici vittorie consecutive).
 
 Radio, internet e tv  
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, in collegamento con la BLM Group Arena a partire dalle ore 19 per voce di Stefano Piffer.
Le frequenze per sintonizzarsi sul media partner sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà possibile ascoltare la radiocronaca in live streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web «Lega Volley Channel», all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda venerdì 15 gennaio alle ore 21 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
 
 Blm Group Arena a porte chiuse  
Seguendo le ordinanze presenti nell’ultimo DPCM, il palazzetto di via Fersina resterà chiuso al pubblico, consentendo l’ingresso solo ai pochi media accreditabili e al personale addetto al campo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni