Home | Sport | Volley | Piani si infortuna, la Delta Despar Trentino non ce la fa

Piani si infortuna, la Delta Despar Trentino non ce la fa

La Vbc Casalmaggiore espugna la BLM Group Arena in tre parziali

image

Foto Alessio Marchi - Trentino Rosa.
 
La Delta Despar Trentino non riesce a fermare l'emorragia di sconfitte e alla BLM Group Arena viene superata in tre set dalla Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore.
Piove sul bagnato in casa gialloblù, visto che nella giornata di sabato Bertini ha dovuto incassare l'infortunio occorso a Vittoria Piani: l'opposto di Trento verrà operata dal dottor Benini al menisco del ginocchio già nella giornata di domani e dovrà rimanere ai box per circa un mese.
Tra le fila ospiti ottima la prova di Braga, mvp e top scorer con 18 punti e il 62% a rete, in casa gialloblù bene Rivero con 16 punti e il 45% in attacco e Furlan con l'80% a rete e 2 muri.
 

 
 Il match  
Bertini, vista l'assenza dell'ultima ora di Piani, si affida in posto-2 alla sua sostituta naturale Irene Botarelli, confermando il resto del sestetto con Raskie al palleggio, Rivero e Nizetich in banda, Furlan e Berti al centro e Moro libero. Volpini disegna la Vbc con Bechi al palleggio, Rahimova opposto, Braga e Shcherban laterali, Guidi e Zambelli al centro e Carocci libero.
 
Dopo una partenza di marca ospite con Rahimova subito protagonista a rete (2-5), la Delta Despar entra in partita aggrappandosi alla vivacità in attacco di Rivero per ritrovare immediatamente la parità sul 6-6.
Le gialloblù, sempre con la sua laterale spagnola protagonista da posto-4, rimangono agganciate alle Vbc fino al 13-12, allungando sul +2 con il muro di Botarelli (15-13).
Un passaggio a vuoto dell'opposto di casa, murata due volte da un'ottima Braga, permette alle lombarde di operare il sorpasso (16-18).
Trento accusa il colpo e regala altri due punti con gli errori di Botarelli e Raskie (18-21), Bechi mura Nizetich (19-23) e Casalmaggiore intasca il primo set (20-25).
 
La seconda frazione si apre con l'immediato allungo ospite firmato da Rahimova e Zambelli a muro (2-5), la Delta è fin da subito obbligata a rincorrere, senza trovare particolari soluzioni efficaci in attacco e non brillando nemmeno in difesa (7-12).
Furlan prova a scuotere le gialloblù (10-16), Bertini si gioca le carte Mason, Stocco e Piva ma a comandare il gioco è sempre la Vbc, con Braga assoluta protagonista in attacco (12-19).
Il finale è di marca ospite e l'errore di Botarelli consegna la seconda frazione a Casalmaggiore (16-25).
 
Reazione trentina nella prima parte del terzo set (con Piva al posto di Botarelli) con Rivero e Furlan che riprendono Casalmaggiore (da 2-6 a 6-6).
La Delta Despar allunga sempre con Rivero e con il muro di Berti (11-8) ma dopo il time out ospite si scatena Braga che firma il sorpasso lombardo (11-13).
Entra Mason per Nizetich ma è ancora Braga ad eludere il muro di casa (14-17). Trento ha un ultimo sussulto sul turno al servizio di Raskie con Mason protagonista (18-19) ma lo sprint finale è della Vbc che si prende i tre punti (21-25).
 

 
 Le parole dei protagonisti  
Matteo Bertini, allenatore Delta Despar Trentino.
«Non è un periodo fortunato e non è semplice lavorare così, perché alla fine manca sempre quel qualcosa per portare a casa il risultato.
«Sappiamo che siamo in difficoltà e che abbiamo qualche problema ma dobbiamo fare il massimo per cercare di raggiungere l'obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio anno che è quello della salvezza.
«Senza Piani è molto difficile perché è il nostro punto di riferimento in attacco, la speranza è di recuperarla per l'inizio del girone di ritorno.»
 
 Il tabellino della partita  
DELTA DESPAR TRENTINO – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE 0-3
PARZIALI: 20-25, 16-25, 21-25

DELTA DESPAR TRENTINO: Raskie 0, Botarelli 4, Rivero 16, Nizetich 5, Furlan 10, Berti 6, Moro (L); Mason 1, Piva 3, Stocco 0, Piani ne, Rucli ne. All. Bertini
VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Bechis 2, Rahimova 10, Braga 18, Shcherban 7, Guidi 4, Zambelli 7, Carocci (L); Mangani 0, Szucs 0, Di Maulo ne, White ne, Malual ne, Ferrara ne. All. Volpini
ARBITRI: Umberto Zanussi e Giuseppe Curto.
DURATA SET: 27’, 28’, 32’ (totale: 1h35’)
NOTE: Delta Despar Trentino (attacco 37, muri 7, ace 1, errori azione 21, errori battuta 8), Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore (attacco 38, muri 8, ace 2, errori azione 6, errori battuta 5). Spettatori: 350. Mvp: Braga.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni