Home | Sport | Volley | Il bilancio del preparatore atletico Guazzaloca

Il bilancio del preparatore atletico Guazzaloca

Conclusa la seconda settimana di lavoro per l’Itas Trentino Volley

Una sessione di tecnica individuale con palla, durata circa novanta minuti, ha concluso stamattina alla BLM Group Arena la seconda settimana di allenamenti dell’Itas Trentino in vista della stagione 2019/20.
Dopo undici giorni dall’inizio della preparazione, il ritmo dell’attività portato avanti dallo staff tecnico sta aumentando progressivamente, con la soddisfazione di tutti i componenti ed in particolar modo del Preparatore Atletico Alessandro Guazzaloca, che in questo periodo riveste un ruolo particolarmente importante e delicato per la crescita di condizione dei sei giocatori già a disposizione.
 
«Per nostra scelta nelle prime due settimane di preparazione abbiamo effettuato un lavoro introduttivo, senza caricare troppo, con l’obiettivo di testare la condizione di ogni singolo atleta e portarla al livello necessario per poter aumentare il volume di attività nelle prossime giornate.
Con così tanto tempo a disposizione prima dell’inizio della stagione non aveva senso accelerare subito, – ha sottolineato il trainer gialloblù. – Tutto sta quindi procedendo secondo i piani stabiliti, ma da lunedì inevitabilmente gli allenamenti diventeranno più intensi e specifici ed avremo maggiori risposte sotto tutti i punti di vista. Il piccolo vantaggio rispetto alla precedente stagione è che la Final Four di Supercoppa Italiana non verrà giocata subito, ma lascerà prima spazio ad un paio di giornate di regular season.
«Ci sarà quindi l’occasione per migliorare la condizione ed il gioco di squadra prima di andare a caccia del trofeo inaugurale della nuova annata.
«Nei prossimi giorni contiamo di inserire definitivamente in gruppo anche Mitar Djuric, che è arrivato a Trento con addosso grande voglia di allenarsi con i compagni ma a cui, almeno in questo primo periodo, abbiamo fatto svolgere lavoro differenziato per metterlo nelle migliori condizioni fisiche possibili”.
 
L’Itas Trentino tornerà alla BLM Group Arena nel pomeriggio di lunedì, dopo aver goduto di due giorni di riposo, utili a recuperare energie mentali e fisiche.
«Nel finale della prossima settimana ci sarà spazio anche per un allenamento congiunto a Verona, di venerdì sera; credo che sia una bella occasione di verifica anche dal punto di vista fisico oltre che tecnico, – ha concluso Guazzaloca. – Sarà un momento utile per svolgere esercitazioni di squadra ed avere le prime indicazioni significative anche sul campo e non solo in sala pesi.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni