Home | Sport | Volley | Argentario Vollei pronto per la terza avventura in B1

Argentario Vollei pronto per la terza avventura in B1

Nel gruppo nuove giovani pallavoliste in rampa di lancio per la stagione 2019-2020

image

>
Anche per le squadre di serie B la stagione 2019-2020 è ormai prossima al via. Nel prossimo fine settimana l'Argentario VolLei comincerà la propria terza avventura consecutiva nella terza categoria nazionale e lo farà, come era avvenuto un anno fa, con un gruppo profondamente rivoluzionato.
Il club, infatti, è solito lanciare ogni stagione nuovi talenti, in parte provenienti dal proprio vivaio, in parte da altre realtà, che sovente proseguono poi la propria carriera in team di categoria superiore o in team di B1 che puntano ad un salto in avanti.
«Se guardiamo gli organici della serie A – conferma il tecnico Maurizio Moretti, che di tutte queste giocatrici ha accompagnato la crescita tecnica – ne troviamo ben sei prodotte dal nostro settore giovanile, come Ulrike Bridi a Brescia in A1, John Majak Malual Adhuoljok a Sassuolo in A2, Francesca Michieletto a Torino in A2, Alessia Mazzon a San Giovanni in Marignano in A2, Giorgia Mazzon a Macerata in A2 e Karin Barbazeni a Talmassons in A2.
«Certo, per la nostra prima squadra cambiare ogni anno così tante pedine rappresenta una bella sfida, che ci auguriamo di vincere anche questa volta.»
 
Hanno dunque salutato i colori biancorosa Karin Barbazeni, Margherita Dorigatti, Arianna Rizzo, Sabina Perez e Jessica Brugnara, che aveva dato una bella mano alla squadra nel girone di ritorno. Il nuovo organico riparte così dal terzetto composto dalle fedelissime Aurora Bonafini e Katerina Pucnik, nonché da Nicole Telleroli, che va a prendere il posto lasciato libero da Perez in contromano.
In posto-4 sono arrivate anche Anna Venturini, classe 1998 reduce da una A2 a Orvieto, dalla quale la società si attende un grande apporto, nonché le baby Ori Zoe e Lara Colombini, rispettivamente del 2002 e 2003, che grazie ai loro 187 e 188 centimetri hanno grandi potenzialità nelle proprie corde.
La seconda regista sarà Leonor Polezzi, promettentissima atleta proveniente dal settore giovanile, il secondo opposto Stefania Modena (2003), mentre i due liberi rispondono ai nomi di Elena Pierobon (2002) e Gaia Riedmuller (2004).
 
Un discorso a parte merita il pacchetto dei centrali, che nelle ultime stagioni, per diversi motivi, ha fatto penare non poco l'Argentario.
Partite tre pedine su quattro della passata stagione, si riparte da Serena Sfreddo, che aveva già fatto numerose apparizioni in prima squadra, e soprattutto da Sofia Cerini, uno dei pezzi pregiati del mercato estivo, reduce da una promozione in A2 con la Giò Volley Aprilia (che ha poi rinunciato alla categoria per mancanza di un palazzetto idoneo), giocatrice che Maurizio Moretti aveva già allenato qualche anno fa.
Molto giovani le due alternative, Elena Buratti ed Elena Franch, entrambe del 2004. Il problema delle prime settimane di campionato sta nel fatto che Sofia Cerini è stata colpita da un virus che la terrà lontano dai campi almeno per un mese e quindi nelle prime giornate Serena Sfreddo giocherà in diagonale con una delle due giovani.
 
«Oltre a questo forfait domani dovremo fare fronte anche a quello di Katerina Pucnik, ferma da due settimane, anche se in via di recupero, – aggiunge Moretti. – Quindi per la prima di campionato a Udine dovremo stringere i denti.
«L'aspetto positivo di queste due assenze sta nel fatto che nelle gare amichevoli abbiamo potuto dare spazio ad alcune giovani che hanno dimostrato subito tutto il proprio valore.
«Il clima all'interno del gruppo è ottimo e, come sempre, non ci poniamo limiti precisi: il nostro obiettivo è cercare di vincere ogni settimana.»
Infine una nota in merito all'orario di inizio delle partite casalinghe, che il sabato prenderanno il via alle ore 17 invece che alle 17.30.
 
 L'organico completo dell'Argentario Progetto VolLei 2019-2020 
Palleggiatrici: Aurora Bonafini (1993) e Leonor Polezzi (2003)
Opposte: Nicole Tellaroli (2001) e Stefania Modena (2003)
Schiacciatrici: Katerina Pucnik (1994), Anna Venturini (1998), Zoe Ori (2002) e Lara Colombini (2003)
Centrali: Sofia Cerini (1996), Serena Sfreddo (2002), Elena Buratti (2004) e Elena Franch (2004)
Liberi: Elena Pierobon (2002) e Gaia Riedmuller (2004)
Allenatori: Maurizio Moretti (1°), Pietro Stelzer (2°) e Carmen Pimentel.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni