Home | Sport | Volley | Argentario VolLei sconfitta 2-3 dall'Anthea Vicenza

Argentario VolLei sconfitta 2-3 dall'Anthea Vicenza

In vantaggio per 2-0, si è lasciata rimontare alla grande dalle venete

La partita di ieri non ha portato all’Argentario i tre punti sognati alla vigilia. Le ragazze di Moretti tornano a casa con una sconfitta, ma hanno comunque mosso la classifica conquistando un punto che potrebbe rivelarsi prezioso.
La partita è terminata sul 2-3 (22-25, 21-25, 25-23, 22-21, 15-12) per le padrone di casa, che sono riuscite a rimontare dopo aver perso i primi due set.
Partita combattuta fin dal primo set in cui le argentelle hanno mostrato la propria voglia di vincere.
Anche durante il secondo set l’Argentario VolLei ha giocato con lucidità e coraggio, ma dopo aver perso il terzo ha perso sicurezza e ha lasciato spazio alle vicentine.

 La cronaca 
Le trentine partono mettendo in campo Bonafini in regia, Tellaroli opposta, Sfreddo e Cerini al centro, Pucnik e Venturini in banda e Pierobon libero.
Dall’altra parte della rete le vicentine schierano Green in regia, Covino opposta, Assirelli e Sirelli al centro, Milocco e Monaco in banda e D’Ambros come libero.
La partita è molto equilibrata e entrambe le squadre faticano a mettere il pallone in terra.
Ma nei primi set l’Argentario riesce ad imporsi grazie alle efficaci battute e al buon lavoro di muro difesa.
 
Dopo due buone frazioni partono in svantaggio durante il terzo parziale ma riescono a recuperare fino ad arrivare al 24-23, non riuscendo però ad essere incisive nell’ultima parte del parziale, lasciando la vittoria alle avversarie.
Dopo il set perso l’Anthea Volley prende coraggio e mette in difficolta le avversarie soprattutto con Milocco, Sirelli e Covino, che ha giocato una delle sue migliori partite.
L’Argentario VolLei commette qualche errore di troppo in difesa e abbassa il livello del servizio, lasciando che siano le vicentine a prendere il comando del match.
 
Il tie break sembra una nuova opportunità per l’Argentario, che parte in vantaggio (8-6), ma dopo qualche difficoltà nella fase di cambio palla, causati da alcuni affanni nella fase di ricezione, le trentine non riescono a mantenere il vantaggio lasciano l’opportunità alle avversarie di vincere la partita.
In ogni periodo il coach Maurizio Moretti ha provato a cambiare le carte in gioco, effettuando un doppio cambio con Polezzi (in regia) e Ori (opposta).
 
 Le dichiarazioni 
«La partita è iniziata per il verso giusto - dichiara il coach Maurizio Moretti - abbiamo dimostrato ciò che sappiamo fare ma nella fase finale del match abbiamo lasciato che le avversarie ci sovrastassero.
«Ora siamo già proiettati verso la prossima partita casalinga.»
Sabato 7 dicembre gara interna contro Giorgione Volley alle 17 al Palabocchi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni