Home | Rubriche | Parliamone | Ne parliamo col dott. Matteo Bertelli – Di Nadia Clementi

Ne parliamo col dott. Matteo Bertelli – Di Nadia Clementi

Un nuovo centro di ricerche biomediche a San Felice del Benaco, Brescia

image

>
Prosegue l’impegno di MAGI nella ricerca e nello studio delle malattie genetiche rare: oggi il raggio d’azione del Gruppo MAGI guidato dal dottor Matteo Bertelli si è ampliato grazie all’apertura di un nuovo Centro di Ricerca Biomedica a San Felice del Benaco.
La struttura, inaugurata con due giorni di incontri ed eventi il 26 e 27 maggio 2018, si pone come vero e proprio polo di riferimento europeo per la ricerca farmacologica indipendente e lo sviluppo di biotecnologie al servizio di malattie genetiche rare e neglette.


 
Il Centro di Ricerca Biomedica infatti ospiterà diverse realtà di spicco nel panorama sanitario internazionale: affianco al Gruppo MAGI ci sarà il laboratorio EBTNA-LAB per le biotecnologie e, attraverso delle specifiche convenzioni per la ricerca, sono state avviate diverse collaborazioni con l’istituto di genetica dell’Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara diretto dal professor Liborio Stuppia, il dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università di Perugia diretto dal professor Tommaso Beccari, oltre al laboratorio «EyeGene» diretto dal professor Paul Sieving dell’americano National Institutes of Health. Una vera e propria realtà internazionale dunque, di ampio respiro e dagli obiettivi ambiziosi, che ha visto i natali nel Trentino, segno ancora una volta che la nostra regione è in grado non solo di produrre talenti ma anche di attrarre personalità di primo piano in ambito medico-scientifico.
 

 
Diversi membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), hanno preso parte alle due giornate di inaugurazione: il dottor Bertelli ha partecipato al recente congresso di Alliance for Health Promotion, come vi abbiamo già raccontato nella nostra rubrica (vedi); un importante momento di confronto durante il quale è stato posto il focus su quanto deve essere fatto per raggiungere gli obiettivi che proprio l’OMS si è posta da qui a 70 anni.
 
Fondamentale sarà il ruolo delle biotecnologie e della ricerca genetica, due temi che MAGI Group - nata 12 anni fa dal progetto di dottorato del dottor Bertelli - si è posto da sempre come priorità. Il centro di ricerche MAGI è una realtà fortemente legata alla ricerca universitaria, che ne condivide appieno i principi di rigore scientifico.
A questo aspetto, nel corso degli anni, si è affiancata anche una grande attenzione agli obiettivi umanitari. MAGI è impegnata nell’elaborazione di un documento da sottoporre all’OMS, con lo scopo di inserire il biotech tra i settori da potenziare per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità si è posta da qui a 70 anni.
 

Brochure inaugurazione.
 
Durante i due giorni di inaugurazione del nuovo Centro di ricerche biomediche di San Felice si sono alternati diversi interventi e momenti di riflessione e di ringraziamenti da parte di accademici, ricercatori e ospiti internazionali: il professor Yerbol Bekmukhambetov della West Kazakhstan Marat Ospanov State Medical University; la professoressa Alla Salmina della Krasnoyarsk State Medical University: il professor Liborio Stuppia dell’Università degli Studi «Gabriele d'Annunzio» di Chieti-Pescara; il professor Tommaso Beccari, Università degli Studi di Perugia; il professor Luca Rossetti, Ospedale Santi Paolo e Carlo di Milano; il professor Sandro Michelini, Ospedale San Giovanni Battista ACISMOM di Roma; il professor Benedetto Falsini, National Institutes of Health, Maryland; la professoressa Gabriella Sozanski, Alliance for Health Promotion, Ginevra.
L’evento è stato anche un momento di occasione per presentare le opere d’arte dedicate al genoma create degli allievi della professoressa Svetlana Voitkevich dell’Istituto d’Arte di Krasnoyarks.
 

 

 
MAGI Group è una realtà giovane, giunta in meno di 15 anni a collaborare con i maggiori policlinici italiani ed europei.
E MAGI continua a porsi obiettivi di ricerca ambiziosi: oltre agli studi in corso sulla diagnostica in ambito genetico, il laboratorio sta avviando indagini sulle cause autoimmuni e sulle terapie per le malattie rare.
Uno degli ultimi filoni di ricerca - che vede impegnati i ricercatori di MAGI Group in collaborazione con la professoressa Teresa Zelante dell’Università degli studi di Perugia - riguarda infatti il microbioma, in estrema sintesi l’insieme dei microrganismi che il nostro corpo ospita e sono quindi indispensabili per comprenderne gli equilibri, ma soprattutto gli squilibri.
È stato infatti osservato che in alcune malattie rare dove l’infiammazione ha un ruolo importante, particolari popolazioni batteriche presenti in alcuni individui riescono a mitigare i sintomi, e questo apre interessanti prospettive dal punto di vista terapeutico.
«Sono veramente orgoglioso del nostro lavoro – conclude il dott. Bertelli – MAGI Group è la prova vivente che il settore biotech ha ampie possibilità di sviluppo e che anche in Italia è possibile trovare un terreno fertile per ricerche e progetti innovativi.»
 
Nadia Clementi – n.clementi@ladigetto.it
 
Per informazioni:
dott. Matteo Bertelli, Medico Genetista, Presidente MAGI Euregio, Bolzano
MAGI Euregio S.c.s. - Via Maso della Pieve 60/A - Pfarrhofstraße 60/A - I-39100 Bolzano/Bozen Phone: +39.0471.25.14.77 - Email: matteo.bertelli@assomagi.org
 
 Link dei filmati disponibili a supporto 
Filmato Telepace Trento
 
Intervista Dr.ssa Faten Ben Abdelaziz
 
Intervista Prof. Tommaso Beccari
 
Intervista Dr. Matteo Bertelli
 
Intervista Prof. Afton Beutler
 
Intervista Dr. Leonardo D’Agruma
 
Intervista Prof. Benedetto Falsini
 
Intervista Dr. Francesco Forestiere
 
Intervista Dr. Bernard Kadasia
 
Intervista Dr. Jason Ligot
 
Intervista Prof. Liborio Stuppia
 
Intervista Dr. Carlos Zarco
 
Intervista Prof.ssa Teresa Zelante

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Fabio 31/07/2018
Interessante, grazie Nadia
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone